Studio della Commissione Europea sull’open access

KULTUR-30s04-peri-4_368.jpg
La Commissione Europea ha pubblicato uno studio sull’open access

Study on the economical and technical evolution of the scientific publication markets in Europe
Dal notiziario Cordis:

Data la scarsità di fondi pubblici per assicurare l’accesso alle pubblicazioni scientifiche, vi è un interesse notevole a far sì che l’Europa sia dotata di un sistema efficace e funzionante per le pubblicazioni scientifiche, in grado di trasmettere tempestivamente i risultati a un vasto pubblico […] occorrerebbe introdurre una nuova politica comunitaria sulla pubblicazione degli articoli relativi alla ricerca finanziata dall’Unione, in seguito a dibattiti con gli Stati membri e le associazioni accademiche e di ricerca, al fine di stabilire il metodo di attuazione migliore.
[…]A questo punto, sembra auspicabile consentire la sperimentazione e la concorrenza tra diversi modelli imprenditoriali possibili, il che significa stanziare fondi a favore delle biblioteche perché si abbonino a riviste pagate dal lettore o dalla stessa biblioteca, ma anche a favore degli autori affinché sostengano i costi di pubblicazioni nelle riviste finanziate dagli autori, nonché a favore dei ricercatori in base al modello secondo cui il costo va sostenuto dal lettore.Gli autori formulano inoltre raccomandazioni sull’ampliamento delle classifiche della qualità per le riviste scientifiche, in modo da garantire un accesso costante agli archivi digitali delle riviste accademiche e per promuovere strumenti interoperabili per migliorare la visibilità, l’accessibilità e la divulgazione della conoscenza.

La Commissione invita la comunità della ricerca a rispondere al nuovo studio.

Pareri postivi sullo studio arrivano dai redattori di Biomed Central, pacchetto di riviste open access basate sul modello author pays e dal guru dell’open access Harnad che ha formulato anche una proposta migliorativa “Esiste un modo molto semplice di rendere ancora più efficace questa raccomandazione, peraltro molto gradita: operare una distinzione tra il deposito e i parametri relativi all’accesso aperto: specificare che il deposito deve essere effettuato, in tutti i casi, immediatamente nel momento in cui si accetta la pubblicazione e far riferimento, per qualsiasi ritardo, alla tempistica della definizione dei parametri di accesso e non al deposito”


Lo studio ha dato luogo a raccomandazioni volte a prevenire le barriere strategiche all’accesso e alla sperimentazione, nonché la concentrazione eccessiva. Si riferiscono a strategie procompetitive di fissazione dei prezzi, a fusioni, e allo sviluppo delle pubblicazioni elettroniche.
Si stima che il mercato dell’editoria di riviste per la scienza, la tecnologia e la medicina abbia un valore compreso tra i 7 e gli 11 miliardi di dollari (da sei a nove miliardi di euro). I prezzi delle riviste scientifiche hanno subito un’ascesa costante, e tra il 1975 e il 1995 sono aumentati di un valore compreso tra il 200 e il 300 per cento al di sopra dell’inflazione.[…]
Il persistere delle difficoltà di bilancio delle biblioteche e i timori di una riduzione degli accessi hanno portato alla creazione di un movimento a favore del libero accesso alle informazioni scientifiche. Dichiarazioni a favore del libero accesso sono state sottoscritte da migliaia di persone e dagli istituti di ricerca e dagli organi finanziatori più importanti del mondo.

Uno studio del 2005 ha evidenziato come gli autori siano propensi a usare il modello di pubblicazione open access New journal publishing models: an international survey of senior researchers. 2005.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: