Scitopia: finalmente si può provare

scitopia.jpg

Lanciato ufficialmente il 3 giugno, adesso il motore di ricerca Scitopia è pronto per le prove degli utenti.

Come abbiamo ricordato in un precedente post, Scitopia nasce dall’accordo tra 15 società scentifiche
Si tratta di un sistema di ricerca federata che comprende, a oggi che è in lancio e in beta, più di 3 milioni di documenti degli ultimi 150 anni e i brevetti USPTO, Japan Patent Office, and esp@cenet, e US DOE Information Bridge.

Ecco cosa si intende con il termine ricerca federata (dalle FAQ di Scitopia):

A federated search consists of a real time search through a disparate group of databases. The user enters a set of query parameters, which are broadcast to the selected databases; the results are collated and presented back to the user in a unified format. Federated search is distinct from the functioning of traditional search engines, which use robots to continuously index and crawl through web-based content, retrieving results from previously cached documents that match the query terms. Federated search portals form part of what is also known as the invisible web, which contains documents that cannot be accessed by traditional search engines due to limitations in crawler technology.

Lo scopo è quello di dare la possibilità di fare una ricerca allo stile Google Scholar o Scirus ma con molto meno rumore, anche perchè la vocazione di ricerca è fortemente incentrata su fisica, ingegneria e matematica come si può facilmente capire dalle società coinvolte.

Semplicissimo da usare (due maschere di ricerca: semplice e avanzata) ha perà alcuni limiti allo stato attuale (dal blog stlq e alcune considerazioni nostre)

  • ricerca solo per cognome e non per cognome, nome o iniziale puntata del nome (molto rumore e risultati non pertinenti, per ovviare all’inconveniente si può incrociare col campo affiliation)
  • nessuna possibilità di esportare i risultati in un gestore di bibliografie (ad es: Refworks)
  • possibilità di salvataggio solo in clipboard temporanea (è necessatio l’invio via mail dei risultati o la stampa)
  • al momento non è prevista la possibilità di dialogo con link resolver del tipo SFX
  • i feed RSS non sono personalizzabili sulle singole ricerche ma rimandano ai feed offerti sul sito dei singoli editori

Ma ci sono i full text? Si tratta di una banca dati bibliografica che comprende gli abstract e il link al full text che è disponibile solo se la biblioteca o la propria istituzione ha un abbonamento alla risorsa.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: