Evento:Open Access: una nuova opportunità? (Milano, 24 febbraio 2010)

Riprendiamo la nostra attività di blogging segnalando un bell’evento a partecipazione gratuita (iscrizione gradita) organizzato dalla Facoltà di Farmacia dell’Università degli Studi di Milano. Di seguito il programma Continua a leggere

Annunci

Corso risorse elettroniche 5.ed esercitazioni prima giornata

I matematici critici riguardo agli indicatori bibliometrici

In un recente Report intitolato Citation Statistics: A report from the International Mathematical Union (IMU) in cooperation with the International Council of Industrial and Applied Mathematics (ICIAM) and the Institute of Mathematical Statistics (IMS) (pdf) 3 associazioni di matematici esprimono la propria posizione critica nei confronti degli indicatori bibliometrici, non solo nei riguardi del già criticato Impact Factor, ma anche riguardo a indicatori quali h-index che hanno assunto un peso eccessivo nelle valutazione delle performance di ricerca.
Per approfondire: il nostro seminario Web of Science per la valutazione della ricerca 1 luglio 2008 (iscrizioni qui)

[Fonte: Wired Campus]

Pubblicato l’Impact Factor 2007

Disponibile sulla banca dati Journal of citation reports l’Impact factor del 2007.

Per i sottoscrittori la banca dati è disponibile qui

Se vuoi sapere tutto sull’Impact Factor ti segnaliamo il nostro seminario Web of Science per la valutazione della ricerca 1 luglio 2008 (iscrizioni qui)

Nuova data: Web of Science per la valutazione della ricerca 1 luglio 2008

La biblioteca del Dipartimento di Bioingegneria è lieta di presentare un incontro di approfondimento dedicato alla banca dati Web Of Science della ISI e al tema degli indicatori bibliometrici per la valutazione della ricerca.

Che differenza c’è tra una ricerca bibliografica e una citazionale? Impact Factor e h-index sono equivalenti?

Di tutto questo e molto altro ancora parleremo con un’esperta, la dr.ssa Elena Bernardini, direttrice della Biblioteca Centrale di Farmacia dell’Università degli Studi di Milano

L’incontro si svolgerà

giovedì 19 giugno dalle ore 9.00

martedì 1 luglio 2008 dalle ore 14.30

presso l’Aula Seminari del Dipartimento di Bioingegneria (4° piano), Via C. Golgi 39, Milano.

La partecipazione è gratuita e aperta a tutti gli interessati nei limiti della capienza della sala.

È gradita una preiscrizione via mail all’indirizzo bioingegneria@mail.biblio.polimi.it o per telefono 02-23993300 o utilizzando il modulo on line riportando il proprio nome, cognome e mail

Non sai come raggiungerci? Siamo qui

Iscriviti subito!

Un’iniziativa di Seminari @lla tua biblioteca

Nuovi giornali di Biomed Central accettati da ISI

Uno dei più grandi problemi per chi pubblica e ostacolo alla diffusione dell’open access, almeno in ambito italiano è la necessità di avere riviste ISI e impattate.

Una rivista open non è necessariamente esclusa dalla ISI tanto è vero che 5 nuovi giornali dell’editore open access Biomed Central sono stati accettati da Thomson e verranno indicizzate nelle sue banche dati.

Si tratta di:

Having been accepted for tracking, all five journals are now on course to receive an Impact Factor. Inclusion of these titles in Thomson Scientific is indicative of their growing reputations in their respective fields and successful publication records to date. […]

Over sixty BioMed Central titles are now indexed by Thomson Scientific, and either have an Impact Factor or are on course to receive one over the next few years. Nine of these journals will receive their first Impact Factors later this year.

Scimago: un nuovo indicatore lo SJR

logo.gif

Il monopolio ISI sugli indicatori bibliometrici (Impact factor etc) faceva troppo gola perchè l’editore Elsevier non cercasse di scalfirlo.

Così dopo Scopus, la banca dati (a pagamento e non sottoscritta da Polimi) fa diretta concorrenza a Web of Science (per gli utenti Polimi accessibile qui) nasce Scimago che si basa sui dati contenuti in Scopus per elaborare un proprio impact factor chiamato SCImago Journal Rank (SJR) indicator (tutti i dettagli in questo pdf)

The SCImago Journal & Country Rank is a portal that includes the journals and country scientific indicators developed from the information contained in the Scopus® database (Elsevier B.V.). These indicators could be used to assess and analyze scientific domains.

Si tratta dell’applicazione ai periodici del meccanismo usato da Google per le pagine Web (Google page rank)

The Scimago Journal Rank (SJR) is based on the transfer of prestige from a journal to anotherone; such prestige is tranfered through the references that a journal do to the rest of the journals and to itself. […]

L’indicatore fornisce per ogni giornale:

SJR, HIndex, numero totale di documenti nell’ultimo anno e negli ultimi 3 anni, references totali, citazioni totali e negli ultimi 3 anni, media di reference per documento

Ma oltre agli indicatori per rivista ci sono anche gli indicatori per Paese

Perchè ci piace:

  • perchè l’impact factor ha bisogno di molti correttivi
  • perchè la formula per calcolare il SJR è liberamente disponibile
  • perchè è gratuito
  • perchè ha un sacco di funzionalità come le citazioni totali ricevute da un Paese (curiosi di sapere come si posiziona l’Italia? Cliccate qui), tanti dati esportabili in fogli di calcolo e tanti grafici.
  • perchè sa come farsi citare 😉

Cosa ci lascia perplessi: lo stretto legame con le notizie contenute in Scopus

Per approfondire: http://en.wikipedia.org/wiki/PageRank

[Via: Really Simple Sidi]

tagline.gif